Terra Madre Trentino Alto Adige

Saperi da proteggere: la sopravvivenza del patrimonio culturale gastronomico nella aree rurali europee.

27/06/2013 - dalle 15:00 alle 18:00 - Castello del Buonconsiglio, Trento

Terra Madre Trentino Alto Adige
Slow Food Trentino Alto Adige, Friuli V.G. e Balcani

presenta:

Saperi da proteggere: la sopravvivenza del patrimonio culturale gastronomico nella aree rurali europee.

Trento, Castello del Buonconsiglio - giovedì 27 giugno 2013 dalle 15.00 alle 18.00.

La tradizione è un'innovazione ben riuscita: buone pratiche, a partire dalla centralità del cibo, per le aree rurali europee.

Partecipano all'incontro:

  • Dessislava Dimitrova, Coordinatore Slow Food per i Balcani e membro della Presidenza di Slow Food internazionale.
  • Max Plet, Presidente Slow Food Friuli V.G.
  • Sergio Valentini, Presidente Slow Food Trentino Alto Adige.
  • Ivo De Pellegrin, fiduciario Slow food Alto Adige.
  • Vana Radic, Slow Food in Serbia.
  • Mladen Mladic, Comunità del cibo del cavolo cappuccio di Futog.
  • I rappresentanti serbi di Slow Food Youth Network.
  • Nord Albania. Convivium Slow Food Permet.
  • Ardian Totoni.
  • Irma Tako.
  • Fabio Simoni e Simone Gaio 100% Primiero: dalla birra alla ripresa della coltivazione dell'orzo.

Modera l'incontro Walter Nicoletti.

Al termine alcuni cuochi dell'alleanza con i presidi ci faranno assaggiare  piatti sfiziosi preparati con i cibi che arrivano dalle comunità dei Balcani.